Nathalie Sarraute

(Ivanovo 1900 – Parigi 1999). Scrittrice francese di origini russe. La sua opera narrativa – per la quale Sartre coniò l’espressione di anti-roman – viene comunemente accostata a quella dei nouveaux romanciers. Esordisce nel 1938 con il celebre volume Tropismes (ripubblicato, in una nuova edizione, nel 1957), da cui prende le mosse un rigoroso e personale percorso di scrittura che indaga i meandri di quella sotto-conversazione, il sottosuolo nel quale brulicano quei moti psicologici che «si accalcano alle porte della coscienza» e che soggiacciono al piano inautentico della conversazione (e della vita) borghese. Tra gli esiti di questo percorso vanno ricordati Portrait d’un inconnu (1948, riedito poi nel 1956), Martereau (1953), Le Planétarium (1959) e l’autobiografia Enfance (1983).
Responsive image
Nathalie Sarraute
2016, pp. 152
ISBN: 9788898112098
€ 17,00 -15% € 14,45
Responsive image
Nathalie Sarraute
2016, pp. XVI, 206
ISBN: 9788898112111
€ 20,00 -15% € 17,00
Responsive image
Nathalie Sarraute
2016, pp. 115
ISBN: 9788898112104
€ 15,00 -15% € 12,75